Importanti indiscrezioni arrivano dal Giappone. Stando a quando rivelato da Young Machine, infatti, Kawasaki starebbe lavorando su un nuovo esemplare: la Z 650 RS. Sorellina della Z 900, secondo la rivista giapponese, sempre molto informata su tutto ciò che accade intorno all'azienda di Akashi, rappresenterebbe una moto old style di media cilindrata, ottima soluzione per chi cerca una due ruote più abbordabile dal punto di vista economico. 

Kawasaki, arriva una nuova Ninja ZX-10R: più tecnologica, potente ed affilata

Kawasaki pensa agli appassionati del vintage

Del modello old style di media cilindrata si sa ancora ben poco ma, le prime indiscrezioni arrivate dal Giappone, hanno già infiammato gli appassionati del vintage. Il motore quasi certamente non cambierà e sarà sempre il bicilindrico in linea 4 valvole per cilindro da 649 cm3, capace di erogare una potenza 68 CV a 8.000 giri/min e una coppia di 64 Nm a 6.700 giri/min. Le sospensioni prevederanno una forcella con steli da 41 mm e l'impianto frenante sfoggerà un doppio disco all'anteriore da 272 mm. 

Gli apprezzamenti riscossi dalla sorella maggiore, rappresentano poi un ottimo biglietto da visita. Anche per questo, Kawasaki dovrebbe riprendere sul suo nuovo gioiellino le linee della Z 900 RS. Dunque serbatoio a goccia e, magari, un cupolino da “café racer”, impreziosito da una livrea che rimanda agli esemplari prodotti dalla Casa nipponica qualche decennio fa.

Kawasaki Z 650 RS, ecco quando potrebbe arrivare

Tra gli appassionati aumenta l'attesa, ma quando potrebbe arrivare sul mercato? Sempre secondo Young Machine, Kawasaki Z 650 RS potrebbe essere presentata il prossimo autunno, tra le novità del nuovo anno. Una presentazione sui generis che, come per il resto delle altre aziende, avverrà rigorosamente online per via della cancellazione dei grandi saloni autunnali causa Coronavirus.

Sogni di mezza estate: voci e certezze sulle moto 2021