Kawasaki Z900: Brembo e Öhlins con la versione SE

Kawasaki Z900: Brembo e Öhlins con la versione SE

La nuova versione del modello di Akashi adotta freni Brembo, ammortizzatori Öhlins e un'inedita forcella a steli rovesciati

Redazione - @InMoto_it

Nuova forcella, ammortizzatore Öhlins e freni Brembo: sono i fiori all'occhiello della nuova versione di Kawasaki Z900 SE, che nel MY 2022 si presenta ancora più sportiva rispetto alla tradizione del marchio.

Kawasaki Z900 SE 2022 FOTO

Kawasaki Z900 SE 2022 FOTO

Versione ancora più sportiva della naked giapponese, il modello adotta una nuova forcella a steli rovesciati anodizzati orodo, ammortizzatori Öhlins e freni Brembo. A spingerla, il 4 cilindri 948cc da 125 cv

Guarda la gallery

FORCELLA USD E AMMORTIZZATORE

La naked di Akashi, disponibile nei colori Metallic Spark Black e Candy Lime Green, è dotata di una nuova forcella a steli rovesciati da 41 mm, che spicca parecchio nella sua verniciatura dorata. L'unità è regolabile sia nel precarico che nello smorzamento, in compressione ed estensione. Nella zona posteriore, l'aggiornamento principale riguarda l'ammortizzatore Öhlins S46, caratterizzato da un corpo in alluminio. Come la forcella anteriore, anch'esso ha il precarico regolabile. 

IMPIANTO FRENANTE BREMBO

È Brembo a fornire l'impianto frenante. Davanti, ecco due pinze M4.32 a quattro pistoncini abbinati a due dischi da 300 mm e alla pompa freno radiale Nissin. Secondo quanto promesso da Kawasaki, i nuovi freni garantiscono maggiore potenza di frenata e miglior controllabilità.

Kawasaki, arriva l'aggiornamento per la Z900

4 CILINDRI DA 125 CAVALLI

La motorizzazione vede ancora protagonista il quadricilindrico da 948cc da 125 cv a 9.500 giri/min e 98,6 Nm di coppia a 7.700 giri/min. ABS, traction control e display TFT caratterizzano il quadro elettronico.

  • Link copiato

Commenti

InMoto in abbonamento