KTM RC 390 e RC 125 2022, sportive con ambizioni da MotoGP

KTM RC 390 e RC 125 2022, sportive con ambizioni da MotoGP

Design ispirato alle competizioni, motori Euro 5, focus su ergonomia e guidabilità: ecco come si aggiornano i due modelli della Casa austriaca

Redazione - @InMoto_it

Un design ispirato alla MotoGP, un telaio direttamente derivato dalle corse, un'elettronica di fascia alta: sono questi i fattori attraverso i quali si muove l'ambizione di KTM e della sua gamma RC, che per il 2022 rinnova i suoi sue alfieri, RC 390 e RC 125, pronti a sbarcare nei concessionari a marzo 2022.

DESIGN DA COMPETIZIONE

KTM RC 390 2022

KTM RC 390 2022

La piccola sportiva austriaca si rinnova con focus su ergonomia, guidabilità e presentando un design aggressivo ispirato alla MotoGP. Aggiornata anche la mappatura del motore Euro 5 monocilindrico 4T

Guarda la gallery

Le due Sportsbike, nel loro restyling, presentano un aspetto ispirato al motomondiale: una carrozzeria ridisegnata, con nuovi colori e proporzioni per attrarre, grazie al fascino del look da competizione, motociclisti giovani e adulti. Aumentano quindi le dimensioni delle due moto, con aerodinamica ottimizzata grazie alle velocità massime aumentate e un'inedita progettazione fluodinamica. Il profilo è ancora più aggressivo grazie anche alla riduzione della carrozzeria posteriore, in cui spicca il telaietto a traliccio in acciaio. Inoltre, sfruttando una combinazione dei pannelli interni ed esterni, la moto gestisce al meglio il flusso d'aria, ottimizzando il calore e progettendo in maniera più efficace il guidatore dal vento o eventuali intemperie.

ERGONOMIA E PESO DIMINUITO

Focus anche sull'ergonomia. L'area intorno al ginocchio del motociclista è stata sviluppata per consentire un movimento più semplice e fluido, così come l'abitacolo e il supporto per il cupolino utilizzano un'area superiore in alluminio pressofuso e una parte inferiore in materiale composito dove trova posto il fanale, mentre per migliorare la guida è stato aggiunto un serbatoio carburante più grande.

KTM, il kit Xplorer GT trasforma la 390 Duke in una "quasi" Adventure

Da sottolineare il peso diminuito, ottenuto a partire dal nuovo design delle ruote che consente di risparmiare 3,4 kg rispetto alla generazione RC precedente, fino al sistema frenante ByBre che elimina 960 grammi, passando per il telaio che presenta 1,5 kg in meno rispetto alla precedente serie. Modifiche anche alle sospensioni: la forcella anteriore a steli rovesciati WP APEX regolabili hanno 30 clic di regolazione della compressione a sinistra e 30 clic per l'estensione a destra. La RC 390 ha un'ammortizzatore posteriore WP APEX con regolazione del precarico ed estensione a 5 clic.

MOTORIZZAZIONE ED ELETTRONICA

Sia KTM RC 390 che RC 125 sono spinte da un monocilindrico Euro 5 4T raffreddato a liquido doppio albero a camme in testa, quattro valvole e iniezione elettronica. Entrambe le moto offrono più coppia rispetto ai modelli precedenti grazie a un nuovo design dell'airbox. La RC 390 ha inoltre ricevuto una nuova mappatura del motore per una maggiore coppia e guidabilità complessiva.

Novità KTM, ecco la 500 EXC-F con grafiche Six Days

Per quanto riguarda l'elettronica, la KTM RC 390 vanta una selezione di ausili per il pilota solitamente disponibili solo su moto più grandi, tra cui Supermoto ABS, Cornering ABS sensibile all'angolo di piega e Cornering MTC, e il Quickshifter+ opzionale. Per entrambi i modelli, previsto il sistema KTM My Ride, con nuovo display a colori TFT, che permette ai motociclisti di accedere a tutte le informazioni.

KTM RC 125 2022

KTM RC 125 2022

Ergonomia, elettronica di fascia alta e un design aggressivo derivato dalla MotoGP: la sportiva di Mattighofen aggiorna stile, dotazioni e anche il monocilindrico Euro 5 quattro tempi

Guarda la gallery

  • Link copiato

Commenti

InMoto in abbonamento