Benelli, la QJ Motor SRT 700 potrebbe anticipare una nuova adventure del Leoncino

Benelli, la QJ Motor SRT 700 potrebbe anticipare una nuova adventure del Leoncino

Già omologata in Cina in quattro diverse varianti, molto presto la moto con motore bicilindrico da 693cc potrebbe fare da base per una nuova due ruote targata Benelli

Redazione - @InMoto_it

Nonostante il record di immatricolazioni nel 2021 per TRK 502 e 502 X, in casa Benelli non si vede niente di nuovo ormai da un po’ di tempo. Tuttavia, secondo alcune indiscrezioni, all’interno dei cancelli del Leoncino qualcosa starebbe per cambiare. Dalla Cina infatti, ricordiamo che dal 2005 Benelli fa parte del gruppo Qianjiang, stanno giungendo in queste ore alcuni rumors interessanti che suggeriscono un possibile arrivo di una nuova generazione di adventure bike.

Benelli Week 2021: a settembre la festa per i 110 anni

Motore bicilindrico da 693cc

Secondo quanto riportato dai colleghi di Cycle World, la gamma QJ Motor, che al momento comprende bicilindrici paralleli da 350cc, 500cc e 750cc insieme a una serie di moto quattro cilindri da 600 cc, tutti basati su motori e telai Benelli esistenti, molto presto farà spazio ad un nuovo modello, la SRT 700, una vera e propria adventure bike dotata di un motore bicilindrico da 693cc; già omologata in Cina in quattro diverse varianti e che presto potrebbe fare da base per una nuova due ruote targata Benelli.

In attesa di conferme

Al momento non sono altro che voci di corridoio. Tuttavia, visto che il nuovo bicilindrico da 693cc sarà probabilmente destinato ad almeno due modelli a marchio QJMotor, e ad oggi sembra offrire prestazioni significativamente migliori rispetto all'attuale motore Benelli da 754cc, resta probabile una sua futura implementazione su una nuova generazione di adventure bike targata Benelli. Non resta che attendere.

QJ Motor: svelato al Salone di Pechino 2021 il concept di una sportiva elettrica

  • Link copiato

Commenti

InMoto in abbonamento