Mentre timori e limitazioni stanno piano piano rientrando, per i motociclisti è finalmente tempo di tornare in sella. E quale modo migliore per farlo se non quello dell’Hat Sestriere Adventurfest, l’evento dedicato a tutti gli amanti dell’adventouring, e non solo, tra tour organizzati sulle strade sterrate in alta quota e incontri con le Case che faranno provare le loro moto e presenteranno i loro nuovi prodotti.

Turismo: ecco i migliori eventi Adventouring del 2021

Test-ride gratuiti tra le montagne

Diverse saranno le attività durante tutto l’arco del weekend, tuttavia, il cuore dell’intero evento resterà sempre l’Hat Village, situato nel grande Piazzal Kandhar, dove Honda, Suzuki, Moto Guzzi, Zero, Triumph e Husqvarna saranno al centro di tutto con tanti test-ride gratuiti.

Diverse, infatti, saranno le moto da provare: Africa Twin 1100, V-Strom 1050 XT e 650 XT, le moto elettriche di Zero Motorcycles, la Triumph Tiger 900 e la gamma completa Husqvarna. Tutte a disposizione degli appassionati, con prenotazioni direttamente sul posto presso il punto di registrazione di ciascuna casa.

Mini-tour guidati con la propria moto

Tuttavia, l’Hat Sestriere Adventurefest 2021 porta con sé anche una grandissima novità. Per questa terza edizione, infatti, ci sarà la possibilità, per chi vorrà, di provare con la propria moto un mini-circuito di adventouring (strada asfaltata + fuoristrada leggero).

In totale un’esperienza di circa un’ora insieme alle guide dell’associazione OVER2000RIDERS, l’esperta organizzatrice degli eventi HAT Series. Per partecipare basterà presentarsi allo stand dedicato ed iscriversi al primo turno disponibile.

Ci teniamo a ricordare che l’ingresso è sempre gratuito (obbligatoria la mascherina), con orari dalle 9.00 alle 18.00 e con punto di ritrovo per gli appassionati tra gli stand e l’hospitality dell’Hat Village.

Mototurismo, Copioli chiede libertà in moto: "E' disciplina sportiva"