Moto ed estate: i consigli anti-caldo per la manutenzione

Moto ed estate: i consigli anti-caldo per la manutenzione

Bardahl, azienda specializzata nella produzione e distribuzione in tutto il mondo di lubrificanti e additivi, offre quattro suggerimenti in vista dell’estate

Redazione - @InMoto_it

L’estate si avvicina, le temperature iniziano a salire e la moto ha bisogno di manutenzione. La cura del proprio veicolo deve esserci tutto l’anno, questo è chiaro, ma alle conseguenze di caldo e afa si deve prestare molta attenzione, anche in previsione di viaggi e vacanze in sella. Dagli eventuali guasti ai motori alle anomalie legate al surriscaldamento delle componenti: il problema alla moto è dietro l’angolo, quindi controllare che tutto funzioni perfettamente è prerogativa di un buon motociclista.

Strade a misura di moto: un sogno?

I suggerimenti di Bardahl

Come procedere? Una visita alla propria officina oppure in autonomia, magari seguendo i consigli di Bardahl, azienda specializzata nella produzione e distribuzione in tutto il mondo di lubrificanti e additivi. Sono quattro sono i suggerimenti principali: controllare il livello dell’olio; fare il check del liquido di raffreddamento; verificare il funzionamento dei freni; controllare le forcelle della moto.

Controllare il livello dell’olio è un’operazione molto importante. Cosa c’è da sapere? Che il livello dell’olio motore deve essere compreso tra le due tacche di minimo e massimo della finestrella sul basamento del motore (le spie elettroniche sono utili, ma sempre meglio controllare personalmente). Se i livelli di olio risultassero al di sotto del minimo, si procede con un rabbocco o, in casi più estremi, anche con la sostituzione comprensiva del filtro, utilizzando la tipologia d’olio che meglio si addice alle specifiche indicate dal costruttore, da scegliere anche nella gamma di lubrificanti per motori a quattro e due tempi di Bardahl.

Per fare un controllo del liquido di raffreddamento (che protegge l’intero sistema di raffreddamento non solo dal surriscaldamento ma anche da corrosione e incrostazioni), Bardahl ha sviluppato due soluzioni: prediluiti e pronti all’uso, ovvero i liquidi di raffreddamento, da utilizzare nei circuiti di raffreddamento di motori ad alte prestazioni di moto, scooter e quad, e fluidi premium “long life” di tipo OAT.

Ricordatevi dei freni. Controllare il livello del fluido per circuiti idraulici dell’impianto frenante e l’usura di pastiglie e dischi è fondamentale: se il livello del liquido dei freni è basso, bisogna procedere tempestivamente al cambio.

Infine, anche la ciclistica merita una grande attenzione: forcelle ben funzionanti consentono alla moto di avere un’ottima stabilità e governabilità su strada, garantendo allo stesso tempo il massimo comfort al pilota. Per questo Bardahl propone varie soluzioni: da lubrificanti ai fluidi speciali.

TOP10: come convincere il vostro partner che la moto è la scelta giusta

  • Link copiato

Commenti

InMoto in abbonamento