Il costruttore cinese Benda sta per lanciare sul mercato la nuova cruiser Benda LFC700, che già aveva conquistato l’attenzione del pubblico nella sua versione concept nel 2020. La data del debutto è il 1° luglio 2021, in un evento dedicato a Xi’an, in Cina.

Ruota massiccia

Quando pensiamo alla Cina, la prima cosa che ci viene in mente è l’abitudine poco apprezzata di produrre imitazioni meno costose di originali europei o americani – vedasi la Ducati Panigale V4 -, ma la LFC700 non fa parte di questa filosofia. Anzi, è una due ruote dal look futuristico, che punta forte sul design particolare soprattutto grazie a un massiccio pneumatico. La cruiser si piazza a terra sui 310 mm di larghezza della gomma posteriore, balzando agli occhi dei presenti durante la presentazione del concept LF-01 e distinguendosi da tutti gli altri Marchi.

Motore e dotazioni

Altra scelta particolare è quella del motore della LFC700, un 4 cilindri in linea da 680 cc che scarica a terra 97 Cv di potenza. Dato lo stile della cruiser, tutti si sarebbero aspettati un tipico V-twin con annesso rombo caratteristico, invece no. Il concept LF-01 svelato al Chongqing Motor Expo 2020 presentava varie dotazioni: display TFT a colori, Ride-by-Wire, frizione assistita anti-saltellamento, cruise control, ABS e partenza assistita in salita. Sul modello di produzione restano quasi tutte le caratteristiche, tranne il Ride-by-Wire e il cruise control.

Prezzo di listino

Benda cerca il proprio posto nel mondo delle cruiser puntando sul futurismo, piuttosto che seguire la scia canonica dell’estetica retro. Anche il prezzo vuole essere un incentivo: il listino dovrebbe fermarsi intorno ai 5.800 euro, anche se non ci sono conferme ufficiali neanche riguardo l’eventuale importazione in Europa.  

Moto e design, le Yamaha che hanno lasciato il segno