La Suzuki GSX-R1000R si veste del Tricolore. O meglio: la sportiva di Hamamatsu, nella sua variante Legend Edition, non viene certo verniciata di bianco, rosso e verde, ma viene presentata nella sua versione omaggio al mondiale Classe 500 vinto da Marco Lucchinelli nel 1981.

Si tratta di una delle sette esclusive livree Legend Edition, ognuna dedicata ai campioni del mondo Suzuki nella classe regina del Motomondiale. Un'iniziativa nata dallo spunto della recentissima vittoria di Joan Mir. Settimana scorsa abbiamo ammirato gli splendidi colori della LE dedicata a Barry Sheene; oggi tocca alla moto del "Cavallo Pazzo" Lucchinelli.

QUELLA VITTORIA DI "CAVALLO PAZZO"...

Estroverso (eufemismo), schietto, simpaticissimo, al collo l'immancabile bandana, scanzonata proprio come la sua anima, corsaiola e selvaggia, "pazza", come il soprannome che gli hanno affettuosamente regalato: Marco Lucchinelli, dagli 8mila abitanti di Bolano (La Spezia) al tetto del mondo in sella alla sua RG. Cinque vittorie e altri due podi per garantirsi l'alloro iridato davanti a Randy Mamola.

Suzuki RG Gamma XR35, la 500 ritorna in pista! VIDEO

LA GSX-R1000R LEGEND EDITION DI LUCCHINELLI

La GSX-R1000R LE dedicata a "Lucky" segue naturalmente lo stesso schema cromatico della RG500 schierata nel 1981 dal Team Gallina, con la parte superiore e quella inferiore in blu scuro, mentre il bianco predomina nella zona centrale.

Gli altri elementi distintivi sono alcuni tratti rossi, la tabella gialla con il numero 5 e la stella portafortuna, protagonista anche dell'omonima canzone portata l'anno successivo da Lucchinelli al Festival di Sanremo. Nulla per cui stupirsi...