In genere, quando parliamo di cruiser ci vengono in mente modelli spinti da pesanti propulsori statunitensi, vedi Harley-Davidson con il suo Softail Heritage o l'Indian Springfield: moto con bicilindrici a V che raramente scendono sotto i 500cc. E quando sembra che nella categoria non vi sia spazio per l'ingesso di una cilindrata minore, la smentita arriva dalla Corea del Sud, con la nuova Hyosung Aquila GV125S.

CICLISTICA E MOTORE: COSA PROPONGONO DALLA COREA

La moto coreana si presenta con un'estetica da bobber puro, con telaio tubolare in acciaio, manubrio riabbassato, forcella telescopica regolabile, doppio ammortizzartore posteriore, spinta da un bicilindrico V-Twin di 60° a sei valvove raffreddato a liquido 125cc da 14 cavalli e 7 Nm di coppia (stranamente ancora omologato Euro 4), abbinato a una trasmissione a 5 marce, per una velocità massima di 100 km/h supportata dallo scarso peso (165 kg) della moto.

La sella è alta 710mm da terra. Grandi le ruote, 16" dietro e 15" davanti, l'impianto frenante è composto da un freno a disco sia davanti che dietro. La capienza del serbatoio è di 12 litri. Particolarità della Aquila GV125S è la verniciatura completamente nera, lucida o opaca a seconda della scelta del cliente. Il prezzo è chiaramente basso: 3.795 euro.

Moto Guzzi V9 2021, stile dark