Suzuki ha dato vita a una nuova scuola di guida sportiva in pista: la GSX-R Racing Academy partirà nel 2021 e consentirà agli appassionati di poter guidare nei più noti circuiti italiani (tra cui Misano e Mugello) testando le proprie capacità. Naturalmente, a bordo della sportiva nipponica. Chi partecipa può scegliere se effettuare il corso con la propria GSX-R oppure noleggiare una GSX-R1000R tra quelle messe a disposizione dall'Academy.

Suzuki GSX-R1000R Anniversary: look da MotoGP

OBIETTIVI DEL CORSO

L'iniziativa nasce dalla necessità di istruire i "giesseixisti" sulle nuove prestazioni che il modello è capace di offrire in seguito alle migliorie apportate negli ultimi anni i termini di potenza, dotazioni e sistemi elettronici. Risulta fondamentale quindi apprendere precise nozioni e una tecnica di guida avanzata per divertirsi con consapevolezza e in sicurezza. I corsi avranno l'obiettivo di migliorare la comprensione e la padronanza delle traiettorie, familiarizzare con le curve nell'ottica di guida sportiva, imparare i limiti e gestire le reazioni di una moto. Il tutto, tramite un programma didattico che alternerà brevi sessioni teoriche a test di guida in pista.

A CHI SI RIVOLGE

Il corso Suzuki, il cui calendario è ancora in via di definizione, è rivolto a chi ha già una buona confidenza nella guida su strada ma vuole trasformare le nozioni di guida sicura in chiave sportiva, ma anche ai piloti che vogliono conoscere GSX-R1000R nell’aspetto più racing, prima di finalizzarne l'acquisto; e, infine, anche ai proprietari di GSX-R desiderosi di testare le doti della moto in totale sicurezza.

Suzuki, compri oggi e paghi l'anno prossimo