Si apre un nuovo capitolo nella storia BMW: la serie M Motorsport, fino a oggi riservata alle auto più sportive ed esclusive del Marchio bavarese, si apre alle moto con la nuova M 1000 RR. Ed è solo l’inizio. Ma oltre alle caratteristiche della supersportiva, è stato svelato anche il prezzo: a partire da 33.800 euro.

Vocazione racer

Con una potenza del motore di 156 kW (212 CV) a 14.500 giri, un peso a secco di appena 192 kg, la nuova M RR punta a soddisfare le principali aspettative nel segmento delle Superbike replica. A sottolinearne la vocazione da racer pura anche un inedito pacchetto aerodinamico esaltato da alette laterali e cupolino rialzato per massimizzare il comportamento della moto alle alte velocità e ingresso curva. Lavoro di affinamento anche per il motore: nuovi pistoni forgiati Mahle a 2 segmenti, camere di combustione riviste, compressione aumentata a 13,5, oltre a bielle Pankl in titanio più lunghe e più leggere. Completamente in titanio è lo scarico che guadagna peso nei confronti di quello "standard". Focus sull’aerodinamica, dato che l’obiettivo (oltre a una velocità massima la più alta possibile) era quello di stabilire il miglior contatto possibile delle ruote con la strada, soprattutto in accelerazione. Cosa è stato fatto? Sviluppo delle alette in carbonio M durante i test in pista, pinze freno anodizzate in blu, le ruote con cerchi in carbonio, sospensioni riviste nell'azione con forcella con diversa idraulica e mono posteriore che adotta una molla di colore blu e, soprattutto, lavora su rivista cinematica full floater.

Prezzo e pacchetti

Torniamo al prezzo che dicevamo essere da 33.800 euro: tradotto sono 14.250 in più della S RR. Per gli appassionati più esigenti, BMW mette a disposizione anche un pacchetto M Competition dove sono compresi il software laptrigger M GPS e il corrispondente codice di attivazione, il pacchetto di parti fresate M, il pacchetto in carbonio M, un forcellone più leggero (220 g), la catena M Endurance e il pacchetto passeggero (comprensivo di cover monoposto per il codone).

BMW: arriva una S1000 RR "Born on the racetrack"