Destinata al solo mercato asiatico, dove sta avvenendo un ritorno di fiamma per le quadricilindriche, la Kawasaki ZX-25R fa già scatenare l'immaginazione dei suoi fan. Il designer indonesiano Julak Sendie ha infatti immaginato una versione naked della nuova Ninja, pubblicando un rendering sul web.

LA "VERDONA" SENZA CARENA

Nulla di ufficiale, ovviamente. Si tratta solo di un'ipotesi, peraltro senza l'intervento diretto della Casa di Akashi. Però il disegno di Sendie non è campato per aria, ed è in grado di mostrarci come potrebbe veramente apparire una variante della ZX-25R senza carena.

LA SPORTIVA E LA NAKED: SIMILITUDINI E DIFFERENZE

Ci sono alcuni componenti che sono direttamente presi dalla sportiva standard, ovvero il telaio a traliccio, il forcellone in alluminio, la forcella Showa Big Piston, il monoammortizzatore regolabile e la pinza del freno anteriore monoblocco ad attacco radiale. Le similitudini, dal punto di vista ciclistico ed estetico, si fermano qui. Sandie ha infatti immaginato una moto molto più alleggerita rispetto alla Ninja reale, con meno carico, caratterizzata da un cupolino inedito, un codino più sinuoso, frecce integrate nella carena e faro doppio.

VERA O REALE, LA SPINTA NON CAMBIA

Motorizzazione, naturalmente, invariata. A spingere la moto, anche nella versione naked, è sempre il quattro cilindri da 249cc, 50 cv (che diventano 51 con Air box in pressione) a 15500 giri/min, coppia massima 2.3 kgm a 14500 giri. Se la fantasia di Julak Sendie possa un giorno diventare realtà, non possiamo ancora saperlo: di certo, una base, seppur immaginaria, già c'è.