I veicoli elettrici a due ruote, siano essi moto o biciclette, permettono anche di poter sperimentare soluzioni difficili da vedere in modelli termici. Come nel caso di Terra, la nuova bicicletta a pedalata assistita realizzata dall'azienda canadese Daymak Avvenire, che come suggerisce il nome...avveniristico produce scooter, biciclette carenate e giocattoli tutti esclusivamente elettrici.

LA EBIKE CON I PANNELLI FOTOVOLTAICI

La particolarità di Terra è che è dotata di pannelli fotovoltaici, il che le permette di poter ricaricare la batteria anche durante l'utilizzo, aumentando così l'autonomia. Il telaio è comunque in carbonio, per una bicicletta dotata di sospensioni sia davanti che dietro, freni a disco e un design non convenzionale.

A spingerla, un motore da 500 watt, una batteria da 48 o da 72 volt e un sistema di pedalata assistita. L'autonomia è di 100 km a batteria completamente carica, ma, come già accennato, la presenza dei pannelli fotovoltaici consente di aumentarla, anche da casa Daymak non hanno fornito cifre dettagliate. La velocità massima è di 32 km/h. Un sistema di intrattenimento con casse stereo, luci a LED integrate, prese USB, GPS e la connessione con l'app Daymak Drive completa il quadro di una bici elettrica messa a disposizione a partire dal 2021, al prezzo di 3.495 dollari.

Batterie moto, l'UE propone nuove norme su riciclaggio e produzione