BMW non ha mai nascosto la sua fiducia nella mobilità elettrica, soluzione che il Marchio tedesco trova adatta per soddisfare le esigenze che arrivano dalla mobilità urbana di tutti i giorni. Già nel lontano 2013, infatti, aveva messo in produzione l’innovativo scooter BMW C Evolution e adesso fa un ulteriore passo in avanti. Durante l'evento #NEXTGen 2020, la Casa di Monaco di Baviera ha svelato BMW Definition CE 04, che prende spunto da un altro modello BMW, il Concept Link del 2017, di cui la nuova proposta è una sorta di evoluzione. Un veicolo di produzione contemporanea con l’obiettivo di diventare punto di riferimento per la mobilità elettrica a due ruote soprattutto in città.

Il design

Le novità ci sono sia dal punto di vista tecnico che da quello del design (questo aspetto molto simile a quello del già citato Concept Link). Quelle linee e forme allungate che nel 2017 potevano non essere comprese, oggi risultano più attuali. Batteria piatta (nella parte bassa dello scooter) e motore elettrico compatto che si trova nella ruota posteriore. Interventi che hanno permesso di migliorare il baricentro dello scooter, oltre a fornire un vano di carico più ampio, più pratico da utilizzare e che si apre lateralmente. Per quanto riguarda le luci, quelle anteriori a Led sono a forma di U e le posteriori, integrate nei pannelli laterali, a forma di C: un design piuttosto minimalista. Il bianco metallizzato la fa da padrone, accompagnato dal nero nella parte inferiore.

Ergonomia e praticità

Un ruolo altrettanto importante è stato affidato a ergonomia e praticità. BMW Motorrad Definition CE 04, come dicevamo all’inizio, è stato pensato per la mobilità urbana e lo stesso vale per il suo powertrain, come confermano le parole di Alexander Buckan, responsabile Vehicle Design di BMW Motorrad: "Normalmente le distanze percorse in città sono attorno ai 12 chilometri al giorno, per cui il comfort sulla lunga distanza è meno importante della ergonomia variabile. Quindi siamo riusciti a creare una sella ”flottante” che permette di scivolare comodamente sul veicolo e offre una migliore ergonomia, indipendentemente dalla lunghezza delle gambe”.

Tecnologia

Per BMW Motorrad Definition CE 04, la Casa di Monaco di Baviera ha pensato anche a soluzioni digitali di ultima tecnologia. Oltre a gestire da remoto lo scooter elettrico con il proprio smartphone, il pilota può anche contare su un display da 10,25” ( il più grande nel segmento degli scooter fino a oggi) e sui servizi digitali annessi. Sviluppati insieme allo scooter anche casco e giacca (questa dotata di luci a Led e comandi dei vari sistemi nelle maniche).

BMW Motorrad, il futuro elettrico è alle porte