Considerato il momento d’oro che stanno vivendo, era facile immaginare che i monopattini avrebbero invaso anche il mondo delle competizioni. Ed è così che nel 2021 è previsto il debutto dell’eSkootr Championship, il primo campionato di corse sui monopattini elettrici. Dietro alla competizione l’ex Formula 1 Alex Wurz e Lucas Di Grassi, pilota automobilistico impegnato da anni per la salvaguardia dell’ambiente.

Gare in città

Il video di presentazione della nuova competizione è già online e offre numerosi indizi su come sarà l’eSkootr Championship. Ispirandosi alla Formula E, il campionato dei monopattini elettrici si svolgerà su circuiti cittadini. Ma non sono monopattini comuni quelli che gareggeranno: come in ogni sport di corsa, i mezzi saranno appositamente costruiti e raggiungeranno fino a 100 km/h di velocità (speriamo che vengano prese tutte le precauzioni del caso), avranno ruote a motore hub senza mozzo e sospensione con forcella a doppia piastra.

Alla portata di tutti

Un aspetto su cui gli organizzatori spingono molto è quello economico. “È un tipo di sport che abbatte molte barriere - ha raccontato Di Grassi -. Quelle economiche, per esempio, tipiche del motorsport. E la sua versatilità di permetterà di reclutare i piloti in ambiti anche molto diversi: tra i ciclisti, gli skaters, gli snowboarders, ovviamente i motociclisti, forse persino i gamers”. La spesa di partecipazione, dunque, non sarà alta, ma ci sono ancora molti fattori da chiarire, primo tra tutti la sicurezza dei piloti.

Monopattini elettrici, quale scegliere?