TOP 5, Meraviglie a due tempi: le GP replica 250 degli anni '90

TOP 5, Meraviglie a due tempi: le GP replica 250 degli anni '90

C'è stato un decennio, a cavallo fra anni '80 e '90, in cui le 2 tempi avevano raggiunto il massimo della loro performance. Le supersportive 250 si sono spinte oltre ogni immaginazione, ecco le rappresentanti più importanti degli anni d'oro

Suzuki RGV 250 Gamma

L'unica altra supersportiva 250 ufficialmente importata in Italia è la RGV Gamma, ormai culto fra gli appassionati esattamente con la cugina-rivale italiana. Anche per lei il marketing ha puntato tutto sull'immagine da Motomondiale, soprattutto per le colorazioni che riprendevano le moto da gara (indimenticabile la versione Schwantz Replica con loghi Pepsi), e fu prodotta in tre serie dal 1988 al 1998. Quella gloriosa è la seconda, con i mitici proiettori posteriori quadrati a filo carena e la linea aerodinamica, mentre la terza serie si è rivelata un bel flop in termini di apprezzamento. Nella sfida diretta con la RS 250, nonostante il motore fosse identico (con differenze di albero motore e mappe), rimaneva leggermente indietro soprattutto perchè la ciclistica dell'italiana era più raffinata e precisa

Suzuki RGV Gamma 250 '91 FOTO

Suzuki RGV Gamma 250 '91 FOTO

Il fascino, la linea le prestazioni di quelle che erano le 250 GP vennero concentrate in questa elegante e grintosa replica stradale; dotata di una tecnica raffinata per soddisfare anche i palati più esigenti e mettere paura anche alle moto di grossa cilindrata

Guarda la gallery

  • Link copiato

Commenti

InMoto in abbonamento