I ragazzi di Officine Sbrannetti di La Spezia hanno voluto rendere omaggio allo storico marchio Moto Guzzi - che da poco ha varcato la soglia dei cento anni di vita -, proponendo una custom basata su una Griso 1100 del 2005. La rivisitata due ruote è stata rinominataCaffè Lungo” e vanta una ricca serie di modifiche estetiche e tecniche.

Ducati 998, Upcycle Motor Garage trasforma il mito in una special retrò

La bicilindrica si fa più cattiva

La naked di Mondello del Lario può contare ancora sul suo bicilindrico a V 1.064 cc da 86 cv a 7.800 giri/min e 85 Nm di coppia a 6.000 giri, con trasmissione a sei velocità. Tuttavia, attorno al potente motore, ora trovano spazio anche una nuova forcella Ohlins, un monoammortizzatore preso in prestito da una Aprilia RSV 1000 R, un faro anteriore prelevato da una MV Agusta Brutale, illuminazione posteriore integrata sul codino alla base della sella, nuovi cerchi creati su misura in collaborazione con Jonich Wheels e nuovo impianto frenante targato Brembo.

Motore ancora più in vista

Inoltre, per riuscire a mettere ancora più in bella vista il motore della Griso 1100, Officine Sbrannetti ha pensato di rivisitarne i fianchi, lasciando ancora piùnuda” la bicilindrica della storica Casa italiana.

Chiudono il cerchio, poi, una nuova sella trapuntata in pelle marrone di costruzione artigianale, con stile a metà tra il classico e il vintage, e un nuovo scarico con doppia uscita laterale - una per lato - con terminali a cono inverso. 

Moto Guzzi, nuova naked con motore 850?