È caduto un po’ dalle nuvole il signor Paolo Graziani, sessantottenne figlio dell’ormai scomparso Gino Graziani, uomo al quale nel lontano 1980 era stata rubata la sua adorata Vespa a Pisa, quando alcuni giorni fa si è visto contattare dai carabinieri della compagnia di San Giovanni che lo mettevano al corrente del ritrovamento del mitico scooter Piaggio appartenuto al padre e di cui ormai si era quasi dimenticato.

Puch 125 rubato e ritrovato... dopo 42 anni!

Ritrovata in provincia di Arezzo

Tutto è iniziato a Bucine, in provincia di Arezzo, quando diverse settimane fa i militari della stazione del paese hanno fatto partire una indagine a seguito di una denuncia ricevuta da un pensionato relativa al furto di un trattore.

Un po’ per fortuna e un po’ per uno strano gioco del destino, proprio delle indagini e della perquisizione domiciliare eseguita a casa del sospettato, in quel di Castelfranco Piandiscò, i carabinieri hanno sì ritrovato il trattore rubato, ma hanno anche scovato in un angolo quella Vespa che più di quarant’anni fa fu sottratta proprio al signor Gino.

Tornata a casa dopo oltre 40 anni

All’inizio non volevo crederci, mi sembrava tutto molto strano, neanche mi ricordavo di quel furto”, ha spiegato il figlio Paolo ai colleghi del Tirreno. Tuttavia, un po’ come in una favola a lieto fine, la piccola Vespa 50 Special di colore bianco è riuscita a tornare a casa quasi immacolata; merito di una assurda giostra innescata dal destino.

KTM da cross: rubati tre modelli classici dell'ex campione Kees van der Ven