Chi non ricorda la Moto Guzzi Stornello... Uno dei tanti modelli della Casa dell’Aquila rimasti nel cuore degli appassionati; e in una stagione motociclistica in cui le mille declinazioni del concetto “modern-classic” impazzano nei listini, non stupisce che un designer sempre attento alle correnti di mercato, come Oberdan Bezzi, abbia rilanciato sul suo blog una suggestiva ipotesi di “rinascita”.

BASE COLLAUDATA

Si chiama Stornello 850 e si propone di reinterpretare la base tecnica dell’attuale V85 TT per arricchire la gamma di proposte equipaggiate col due cilindri "small block" a V trasversale, raffreddato ad aria, da 853 cc. Ma proprio come lo storno (il piccolo uccello da cui deriva il nome Stornello), rispetto alla V85 TT, questa scrambler - nell’idea di Bezzi - dovrebbe ricevere un’impostazione (e in generale, possedere un’aria) più “guizzante”; oltre a garantire una maggiore capacità di destreggiarsi facilmente nelle situazioni impervie. Insomma, gestibile e scanzonata sì, ma pronta a tutto.

SUPER VERSATILE

Le maggiori modifiche immaginate sono principalmente a livello ciclistico, a partire dalla misura delle ruote con un’anteriore da 21" e una posteriore da 17”; ma anche sospensioni dall'escursione maggiorata adatta ad un fuoristrada di medio livello, parafango alto, freni potenziati e sella comoda. Esteticamente si punta alla sostanza, sfruttando quanto di buono già presente sulla V85 TT e mettendo in evidenza tutti quegli elementi di sobria eleganza, che ben si mescolano ad un layout solido e concreto. Le sovrastrutture sono dipinte di bianco, per esaltare “a contrasto” il telaio rosso, secondo una classica combinazione cromatica di Casa Guzzi.
Complessivamente, dunque, una moto bella e versatile. “Facile” nell’accezione migliore del termine, ma anche sufficientemente efficace, quando si desiderano piacevoli momenti “fuori rotta”, a caccia di avventura nelle esplorazioni in off-road non troppo dure. 

IN CONCLUSIONE

Se dopo la V85 TT si dà ormai per scontato (o quasi) il possibile arrivo di una naked con la stessa base tecnica, anche un’ipotesi di Stornello alla Bezzi non sarebbe una cattiva idea. Siete d’accordo?