Yamaha, tra i marchi registrati sbuca la YZF-R9: arriverà nel 2023?

Yamaha, tra i marchi registrati sbuca la YZF-R9: arriverà nel 2023?

La moto sarà basata sulla MT-09 e sarà equipaggiata con un motore dalla potenza di 119 CV

Redazione - @InMoto_it

La gamma Yamaha sta per arricchirsi di tanti nuovi modelli. Non si tratta di un'indiscrezione ma di una certezza, stando a vedere anche la quantità di marchi registrati nel 2022 per la serie sportiva YZF-R (12 in tutto). Tra questi c'è la Yamaha YZF-R9, che sarà basata sulla MT-09 con motore a tre cilindri e che arriverà con tutta probabilità nel 2023.

YAMAHA MT-07 E MT-125 2023: NUDE E CONNESSE

Come sarà?

In realtà registrare i marchi non significa necessariamente che la Casa di Iwata stia progettando tutti i modelli che ha sottoscritto, poichè "brevettare" un nome significa diventarne quasi proprietario e quindi impedire ad altri di utilizzarlo. Comunque la legge giapponese sui marchi prevede che si possa chiedere la cancellazione di un marchio registrato se questo non è stato utilizzato per tre anni consecutivi. Si presume che Yamaha non utilizzerà solo uno dei nomi elencati nei prossimi anni.

Per quanto riguarda il motore della Yamaha YZF-R9 si tratterebbe di una MT-09, equipaggiata con lo stesso tre cilindri da 890 cc che produce 119 CV a 10.000 giri/min e 93 Nm a 7.000 giri/min. Come per la R7, la tecnologia della MT-09 sarà probabilmente adottata in larga misura per la R9. L'aspetto sportivo è conferito dalla coda ridisegnata e soprattutto dalla carenatura dove dovrebbe spiccare il logo YZF-R9

YAMAHA YZF-R1 GYTR: VALENTINO IN PISTA CON LA SPECIALE VR46

  • Link copiato

Commenti

InMoto in abbonamento