Suzuki, preventivi e manutenzione per la moto a portata di clic

Suzuki, preventivi e manutenzione per la moto a portata di clic

Con le nuove funzionalità del sito ufficiale, la Casa di Hamamatsu rende più facili e veloci le operazioni di controllo del mezzo

Redazione - @InMoto_it

Per velocizzare e agevolare alcune operazioni che talvolta possono rivelarsi noiose, e per mantenere un rapporto di trasparenza con i propri clienti, Suzuki ha appena lanciato nuove funzioni all’interno del suo sito (www.suzuki.it), nello specifico nella sezione del menu Manutenzione dove è possibile richiedere un preventivo per il tagliando della propria moto/scooter. Come funziona?

Dal 19 gennaio 2022, i clienti Suzuki dal menu Manutenzione possono avere un preventivo personalizzato per tutti gli interventi di manutenzione periodica da effettuare presso la rete ufficiale Suzuki. Per calcolare la spesa basta inserire i numeri di targa o di telaio del mezzo o specificare il modello e la versione della moto o dello scooter, oltre al tagliando da effettuare e il Centro Autorizzato dove si vuole effettuare la manutenzione. Dopo l’inserimento dei dati, apparirà sullo schermo il preventivo con l’importo richiesto per l’intervento che comprende l’Iva e illustra nel dettaglio il prezzo dei ricambi necessari, il costo della manodopera con la relativa quantità oraria, il costo per i lubrificanti con l’indicazione dei litri impiegati e l’elenco di tutte le altre operazioni programmate per l’intervento. Nel preventivo non sono compresi eventuali costi riguardanti i materiali soggetti a usura (come per esempio la batteria e le pastiglie dei freni) o quelli imputabili a ulteriori interventi necessari o richiesti espressamente dal cliente.

Prenotare l’appuntamento

C’è un’altra nuova funzionalità sul sito Suzuki, “Prenotalo”, che permette al cliente di richiedere, tramite computer o smartphone, un appuntamento per un passaggio in officina relativo alla manutenzione programmata della propria mezzo. Compilati i campi nel form dedicato, arriverà un riscontro entro 24 ore (telefonata, sms o mail, in base a quanto indicato dal cliente).

Suzuki Smile

E sempre parlando di manutenzione, l’azienda mette a disposizione anche il programma Suzuki Smile, ovvero un pacchetto di manutenzione che può essere acquistato entro due mesi dall’immatricolazione o entro il primo tagliando dei 1000 km. Sono inclusi i primi quattro tagliandi previsti dalla Casa Costruttrice e coperti le spese per la manodopera, le tasse per l’ambiente, i ricambi, i liquidi e tutte una serie di operazioni indicate nel libretto d’uso e manutenzione. Con Suzuki Smile ci sono anche due controlli gratuiti da effettuare, nel periodo di validità del pacchetto, quando si vuole; ma anche uno sconto del 20% sugli accessori e sui ricambi originali, oltre che sull’abbigliamento Suzuki (con un massimale di spesa di 600 euro), e in caso di vendita anticipata della moto o dello scooter, il diritto a effettuare i tagliandi non ancora utilizzati può essere trasferito al nuovo proprietario.

Ultimo vantaggio, Suzuki Smile Assistenza stradale. Si tratta della copertura fornita dalla Casa di Hamamatsu su tutti i motocicli immatricolati da meno di 36 mesi, il cui servizio è attivo 365 giorni all’anno, 24 ore su 24, sia in Italia che in Europa.

DUCATI, MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA CON SCONTO SUI RICAMBI

  • Link copiato

Commenti

InMoto in abbonamento