Aprilia, nuove assunzioni per lo stabilimento di Scorzé

Aprilia, nuove assunzioni per lo stabilimento di Scorzé

L'inversione di rotta sul mercato dopo anni di crisi porta le sue prime conseguenze positive: 580 nuove figure in totale, 147 solo nella fabbrica che sta aumentando i volumi produttivi

Redazione - @InMoto_it

Buone notizie in casa Aprilia, soprattutto per i lavoratori del veneziano: per lo stabilimento di Scorzé (Venezia) sono in arrivo nuove assunzioni dopo gli ottimi numeri del mercato e un’importante inversione di rotta dopo dieci anni di crisi.

Nuove assunzioni

Dai primi mesi del 2022, la Casa di Noale assumerà 147 dipendenti a tempo determinato nello stabilimento Aprilia/Piaggio di Scorzé. L’iniziativa fa parte di un piano di rafforzamento degli organici degli stabilimenti italiani, è stata annunciata dopo l’incontro di venerdì tra organizzazioni sindacali, Rsu e direzione aziendale della Piaggio: a comunicare l’ufficialità sono state Fim e Fiom Venezia con una nota, come fa la sapere il quotidiano La Nuova Venezia.

Aumento della produzione

È previsto un totale di 580 nuove figure per rinforzare gli stabilimenti del Gruppo Piaggio. Solo a Scorzé, saranno 147: le linee della fabbrica veneta si occupano soprattutto della nuova Tuareg, oltre a RS e Tuono. Per il prossimo anno è previsto un aumento dei volumi produttivi con la nuova linea per il motore V4 e l’allestimento dei motori per RSV4 e Tuono 1000. “Crediamo che ora serva uno sforzo da parte di tutti per capitalizzare questo momento di espansione e la positiva congiuntura di mercato per dare certezze a tutti i lavoratori, circa 600, distribuiti tra i siti di Noale e Scorzé”, hanno commentato Fim Cisl e Fiom Cgil Venezia. Intanto le assunzioni, ma l’augurio è che per i 580 nuovi assunti il lavoro sia destinato a durare nel tempo.

NOVITÀ APRILIA: AD EICMA TORNA A VOLARE LA PEGASO (COME CONCEPT)?

  • Link copiato

Commenti

InMoto in abbonamento