Artiglieria pesante tra le media enduro. Sono passati pochi giorni dalla presentazione della Tuareg 660 di Aprilia, ed è sulla bocca di tutti. Fra gli appassionati ci si chiede se piace e quanto piace, e se sarà all'altezza delle concorrenti e del sempre più esigente mercato delle enduro stradali. In attesa di soddisfare le nostre curiosità con una prova concreta, l'abbiamo messa virtualmente a confronto con quella che rappresenta in modo palese la concorrente diretta, la Yamaha Ténéré 700, ma anche con l'altra 21" anteriore del listino in questo segmento, la KTM 890 Adventure. Mezzi polivalenti ma che puntano a regalare tante soddisfazioni quando l'asfalto stanca.

Aprilia Vs Yamaha: retrogusto anni '80... più KTM!

Tuareg o Ténéré? Italia o Giappone? E la KTM è una vera concorrente? Saranno domande che molti si faranno nei prossimi mesi quando decideranno di comprare una moto nuova, ed è esattamente quello che molti si chiedevano sul finire degli anni '80 quando Yamaha e Aprilia erano monocilindriche, e rappresentavano le migliori alternative di questa categoria. D'altronde siamo in piena fase revival, e queste due moto incarnano in pieno lo spirito delle dakariane di quell'epoca. 

Prima di tutto, parliamo di freddi numeri: l'italiana eroga 80CV dal suo bicilindrico parallelo, con una coppia massima di 70 Nm e un peso di 186kg a secco. Dall'altra parte la giapponese ha numeri appena inferiori per il suo motore CP2 con 75CV di potenza e 68Nm di coppia, per un peso praticamente identico di 187kg a secco. A questa sfida aggiungiamo la KTM, che negli anni '80 faceva ancora enduro specialistiche e che ora è una di capisaldi del mondo "Adventure". Le sue misure sono 105 CV e 100 Nm di coppia per un bicilindrico che ha una cubatura decisamente più elevata delle due rivali, quindi difficilmente paragonabile in maniera diretta... va più forte ed è palese, anche perchè il peso di 189 kg a secco è al livello delle altre due.