Honda Africa Twin e BMW R 1250 GS, nell'Olimpo degli Dei

Honda Africa Twin e BMW R 1250 GS, nell'Olimpo degli Dei

Due modi diversi di sviluppare il tema "maxienduro": essenziale Honda, sofisticato BMW. Moto affascinanti e versatili, anche per questo sono le più apprezzate

Redazione - @InMoto_it

La formula segreta per il successo? Chiedetelo direttamente alla BMW R 1250 GS e alla Honda CRF1100L Africa Twin, le moto più richieste e desiderate del mercato. Dalle rispettive aziende aspettatevi risposte evasive, dal retrogusto pubblicitario; potrebbero rispondervi con frasi come: “Piace perché rappresenta i valori del brand”, oppure: “È diventata il benchmark grazie all’importante lavoro di branding”. Da parte nostra, possiamo dirvi che il loro successo è dovuto a diversi fattori: la loro estrema versatilità, il fascino delle forme e dei nomi stampati sul serbatoio e l’ottima tenuta dell’usato. Difficile chiedere di più.

Video-sfida: Honda CRF1100L Africa Twin vs BMW R1250GS

Video-sfida: Honda CRF1100L Africa Twin vs BMW R1250GS

Due modi diversi d’intendere la maxi enduro: essenziale Honda, elaborato BMW; in entrambi i casi, sono moto affascinanti ed incredibilmente versatili. Ed è per questo che sono le più apprezzate. Le abbiamo messe a confronto: ecco com'è andata

Guarda il video

Le attuali versioni sono anche estremamente evolute e moderne, infarcite come sono di tecnologia. Pur adottando scelte progettuali diverse (l’Africa Twin ha un motore meno potente, è più leggera e monta un cerchio anteriore di 21 pollici), finiscono per essere una alternativa all’altra. Questo perché entrambe sono talmente valide e ben progettate che scegliere, per il cliente finale, è solo questione di gusti. Con ciascuna di queste due moto si può andar forte, si può andar piano, si può andare ovunque e... a lungo. Cambiano le sensazioni che si provano, non certo l’efficacia. Ecco perché abbiamo deciso di metterle a confronto.

1 di 5

Avanti
  • Link copiato

Commenti

InMoto in abbonamento