Bergamo, Polizia blocca gara clandestina di moto: 2.000 euro di multe

Bergamo, Polizia blocca gara clandestina di moto: 2.000 euro di multe

La corsa si stava svolgendo domenica 23 gennaio nella zona commerciale di via Campo Grande: erano presenti una cinquantina di giovani, ne sono stati individuati venti

Redazione - @InMoto_it

Una cinquantina di giovani riunitisi domenica 23 gennaio in via Campo Grande, zona commerciale a cavallo tra Bergamo e il comune di Azzano San Paolo per svolgere una gara clandestina tra moto. Poi, dopo la segnalazione di un cittadino, l'intervento della polizia. E le conseguenze, per i motociclisti, sono state severissime.

INCITA I MOTOCICLISTI AD ANDARE A TUTTA: MULTATO FOTOGRAFO NEL VERONESE

FUGA DEI MOTOCICLISTI, INDIVIDUATI IN 20

Non appena la volante delle forze dell'ordine si è presentata sul posto, la maggior parte dei giovani si è dileguata. Le autorità tuttavia sono riuscite a identificare 20 individui. Gli agenti hanno anche contestato un verbale di oltre 700 euro nei confronti di un 21enne bergamasco per guida senza assicurazione e senza targa.

CINQUE MULTE PER UN 19ENNE

Ma è andata decisamente peggio a un 19enne di San Paolo d'Argon, non nuovo a questi comportamenti, e che ha anche compiuto gesti oltraggiosi nei confronti degli agenti. Oltre alla denuncia e al sequestro della sua moto modificata, grazie all'aiuto della Polizia Stradale gli sono state comminate cinque diverse multe per un totale di oltre 1200 euro. Le motivazioni sono quelle di guida senza assicurazione, circolazione senza targa, velocità eccessiva, casco non omologato e guida del motociclo senza avere il libero uso delle braccia.

NAPOLI, GARA CLANDESTINA DURANTE IL COPRIFUOCO VIDEO

  • Link copiato

Commenti

InMoto in abbonamento