Vende online due bauletti per moto della Polizia di Stato: incastrato

Vende online due bauletti per moto della Polizia di Stato: incastrato© Polizia di Stato

Un 39enne pugliese aveva messo in vendita i due accessori camuffando grossolanamente la dicitura “Polizia” ma è stato presto scoperto e denunciato

Redazione - @InMoto_it

La truffa messa in atto da un 39enne di Grottaglie (Taranto) qualche giorno fa ha fatto il giro del web soprattutto per l’incauta spregiudicatezza con cui l’uomo ha agito. Ma veniamo ai fatti: il truffatore ha messo in vendita su un noto sito e-commerce due bauletti in dotazione alle moto della Polizia di Stato che come da prassi riportavano la scritta “Polizia”. L’uomo, però, non si è affatto preoccupato di mascherare la loro appartenenza, ma ha semplicemente coperto grossolanamente la dicitura.

ROMPEVA SCOOTER IN SOSTA E POI SI SPACCIAVA PER MECCANICO: DENUNCIATO

Colto in flagrante

Com’era prevedibile, l’immagine dei bauletti in vendita, così presentata, è stata presto notata dagli utenti del sito e ricondivisa sui social, diventando virale. Movimenti che hanno destato non pochi sospetti da parte della Polizia ed è così che è stata messa in atto la trappola per incastrare il truffatore: fingendosi compratori dei bauletti, due agenti hanno dato appuntamento al 39enne. Una volta incontrati, per l’uomo è stato impossibile negare l’evidenza e ha da subito collaborato fornendo tutte le indicazioni utili per ricostruire come e quando sia venuto in possesso degli accessori. Nonostante ciò, è stato denunciato in stato di libertà per il reato di detenzione illecita di segni distintivi, contrassegni o documenti di identificazione in uso ai corpi di polizia.

COMMERCIO DI RICAMBI MOTO: SEQUESTRATI PEZZI PER OLTRE 100MILA EURO

  • Link copiato

Commenti

InMoto in abbonamento