Durante il lockdown della scorsa primavera sono stati tanti gli episodi surreali, specialmente riguardo alle violazioni delle norme in vigore, che vi abbiamo raccontato. Date le restrizioni attuali, seppur più leggere, era difficile pensare che nessuno avrebbe dato spettacolo. E infatti la notizia arriva puntualissima: un giovane di Collecchio (Parma) è uscito di casa ed è salito in sella alla sua moto per andare a fare un giro nella zona del passo della Cisa. Tutto questo essendo positivo al Covid-19!

Una “gita innocente”

Il 9 novembre, il 18enne è stato beccato dai carabinieri, impegnati in alcuni controlli disposti dal Comando provinciale di Parma proprio nel momento della “gita”. Una volta fermato e scoperto della condizione Covid del giovane, gli agenti hanno chiesto spiegazioni sul motivo dell’uscita: con noncuranza, il ragazzo ha spiegato che essendo passati dieci giorni dall’accertamento della positività, si è sentito libero di andare in giro. È stato denunciato per il reato di inosservanza delle norme anti contagio.

Multe e due ruote: le infrazioni più frequenti tra i motociclisti