Dicembre 2020

Le novità targate 2021
di Andrea Padovani

STORICAMENTE, il numero di In Moto di dicembre è sempre stato incentrato sull’EICMA e sui modelli dell’anno successivo. In questo scampolo d’autunno è diverso. Il 2020 sarà studiato nei libri di scuola dai nostri pronipoti. Sarà ricordato esattamente nella stessa maniera della crisi economica del 1929 o della Spagnola all’inizio del secolo scorso. Nel nostro piccolo mondo, quello delle due ruote, le conseguenze sono palpabili. Gli attori principali – le Case costruttrici – si stanno muovendo in modo disomogeneo, seguendo ciascuna un copione diverso. Ad oggi, solo un po’ più del 50% delle novità della prossima stagione sono state svelate. Poche altre arriveranno entro novembre, per le rimanenti si va ai primi mesi del 2021. E all’orizzonte ancora nulla che faccia gridare al miracolo. Certo, c’è stato (e c’è) il Covid, e l’incertezza totale che questo porta nella società e nell’economia. E c’è l’Euro 5 che ha obbligato le aziende a convogliare gli investimenti nell’ammodernamento di molte proposte già in gamma. Ma la moto che “spacca”, rivoluzionaria, che si erge a punto di riferimento ideale e reale per la prossima stagione non c’è.(...)

Edizione digitale

Sempre con te.
Un unico abbonamento per rimanere sempre aggiornato, ovunque tu sia, su PC, Tablet e Smartphone (iOS e Android)

Abbonati

In Edicola

1 di 4 Abbonati alla Rivista