PRONTI, SI PARTE! Amanti del mototurismo, fate attenzione: il 23 settembre va in scena la quinta edizione della Transitalia Marathon, manifestazione non competitiva (è bene ricordarlo: vige il codice della strada durante tutto l’evento) di mototurismo Adventouring. Un viaggio nel cuore dell’Italia attraverso boschi, montagne, colline e una moltitudine di strade bianche, tutto nel rispetto dell’ambiente: scopo dell’evento infatti è la valorizzazione dei territori percorsi. Si attraversano paesi, si costeggiano laghi, si sosta nelle piazze per assaggiare i prodotti locali che possono così trovare una vetrina internazionale a chilometro zero.

SICUREZZA FIRST Sono attesi tantissimi partecipanti da tutto il mondo: affronteranno quattro tappe per un totale di circa 900 km. Si parte da Rimini il 25 settembre per arrivare a Sansepolcro (AR), il giorno seguente ci si sposta a Nocera Umbra (PG), poi ancora a Bolsena (VT) per arrivare al termine a Castiglion Fiorentino. Tutto l’evento è improntato alla massima sicurezza dei partecipanti: il filone di moto è costantemente monitorato e numerose equipe mediche sono pronte a qualunque eventualità. Gran parte del percorso è off-road: ecco perché è richiesta un minimo di esperienza, soprattutto nel caso si partecipi con una delle moderne (ma anche pesanti) maxi-enduro.

SPONSOR DI SPESSORE Tra gli sponsor principali dell’evento c’è anche Continental, che oltre a supportare l’organizzazione si occuperà di fornire un treno di penumatici nuovi all’inizio dell’evento (TKC 80, specifici per l’utilizzo in fuoristrada) e uno alla fine, per garantire un sicuro rientro alle proprie sedi. Gli altri main sponsor sono Airoh, Garmin (che ha contribuito alla creazione del percorso), Tucano Urbano, MTR tour (official tour operator BMW Germania) e Cantina Zaccagnini. La promozione del territorio non è mai stata così attraente…