NON TUTTO È COME SEMBRA - A vederla non dà l'idea di una moto adattissima al turismo ma l’aspetto inganna: la posizione dei manubri è perfetta, la protezione aerodinamica è eccellente; l’unico limite al comfort sono la sella un pizzico dura e le pedane alte. Come dire, mezza moto è adatta al turismo, l’atra metà a fare pieghe, anche notevoli. Una Sport-touring di nome e di fatto.

FRENATA E CAMBIO - L’impianto frenante invece è molto pastoso, progressivo e modulabile, non ha il tipico mordente da moto sportiva ma non lo deve neanche avere. Convince meno, invece, il cambio, con un quick shift che in scalata funziona bene mentre a salire è un po’ brusco, soprattutto nelle piccole aperture del gas.

PROTAGONISTA A BORDO - In generale, si tratta di una moto per gli amanti delle sport-touring vecchio stile o per chi cerca prestazioni in allungo fuori dal comune, con una erogazione nel range di maggiore utilizzo comunque gestibile ed un sound particolarissimo. Una moto sulla quale le emozioni di guida arrivano tutte dal motore, che globalmente gioca un ruolo da protagonista.

LA KAWASAKI NINJA H2 SX SE della nostra prova ha un prezzo di listino pari a 22.690 euro. Se volete sapere tutto su questo modello non perdetevi i prossimi numeri di InMoto e Motosprint in edicola.