Video-prova Kawasaki Ninja ZX-10R 2021: classe mondiale!

Sul nuovo tracciato di Cremona alla scoperta della rinnovata SBK di Akashi. Tanti affinamenti per la moto che da anni regna con Jonathan Rea nel mondiale delle derivate di serie

Redazione - @InMoto_it

Ha letteralmente dominato gli ultimi 6 campionati del mondo Superbike, e questo è un dato di fatto. I detrattori dicono sia esclusivamente merito del pilota, tale Jonathan Rea, ma siamo convinti che anche la moto abbia fatto il suo. Dopotutto, i mondiali si vincono se pilota, moto e team si fondono in un’unica, perfetta amalgama. Il solo pilota buono rischia di fare ben poco, senza moto e team.

Dettagli che fanno la differenza

Kawasaki Ninja ZX-10R  2021 al Mugello FOTO

Kawasaki Ninja ZX-10R 2021 al Mugello FOTO

Le nuova ZX-10R e ZX-10RR di serie mantengono medesime filosofia costruttiva e meccanica; cilindrata che sfiora quota 1000 centimetri cubi, per un “classico” 4 in linea e spiegato dai risultati della pista come assolutamente competitivo e vincente.

Guarda la gallery

Ma stiamo divagando; tornando a lei, la Kawasaki Ninja ZX-10R per il 2021 è stata aggiornata in alcuni, importanti dettagli, suggeriti proprio dai piloti del mondiale. E ovviamente, ora è Euro 5. L’abbiamo provata sulla pista di Cremona (rinnovata di recente) in condizioni bagnate e vi raccontiamo le nostre prime impressioni in questo video. Buona visione!

Triumph Speed Triple 1200: storia di una streefighter all'inglese

  • Link copiato

Commenti

InMoto in abbonamento