La famiglia Multistrada si allarga con l'arrivo in vista del 2020 della Grand Tour, versione speciale della 1260 S dedicata ai viaggi. La Multistrada 1260 S Grand Tour si rioconosce a prima vista per la livrea dedicata (Sandstone Grey opaco e rosso Ducati per cerchi e fianchetti). Nata per i viaggi, anche impegnativi, la Multistrada 1260 S Grand Tour monta di serie le borse laterali, il cavalletto centrale e la sella dedicata. Completano l'allestimento le manopole riscaldabili, i faretti a LED addizionali, il tappo serbatoio hands free e il sensore per il monitoraggio della pressione dei pneumatici.

ALLESTIMENTO SUPER - Invariato il Testastretta DVT (Desmodromic Variable Timing) da 1.262 cc gestito da 4 Riding Mode: 158 i CV di potenza massima disponibili a 9.500 giri/minuto e i 13,2 kgm di coppia massima a 7.500 giri/minuto. Super la dotazione elettronica: la piattaforma inerziale IMU (Inertial Measurement Unit) fornisce alla centralina dati sulla posizione e la velocità della moto nello spazio gestendo l’ABS Cornering, il sistema Cornering Lights (DCL) e il Ducati Wheelie Control (DWC). Sia il DWC, sia il DTC, sono settabili dal pilota su 8 livelli e disattivabili. La Multistrada 1260 S Grand Tour è dotata di serie anche del Vehicle Hold Control (VHC) e del sistema di controllo delle sospensioni semi-attive Ducati Skyhook Suspension (DSS) Evolution.