MILANO - Dopo due anni di concept, a Milano è arrivata la versione di serie della prima café racer di un marchio storicamente legato all'off-road. 

A due anni dall’unveiling del prototipo, Husqvarna svela la versione di serie della Vitpilen 701, la “freccia bianca” che sarà disponibile da inizio 2018, inaugurando un nuovo corso stilistico del marchio austro-svedese. Grazie al design all’avanguardia, ispirato al mondo cafe racer, col manubrio rivolto in basso in stile Joe Bar, per una roadster unica con motore monocilindrico raffreddato a liquido da 692 cc, 75 cv di potenza e 72 Nm di coppia a 6.750 giri/min.

Il telaio è a traliccio in tubi d’acciaio al cromo-molibdeno, e sospensioni di marca WP e i freni Brembo con ABS disinseribile. L’iniezione elettronica della Vitpilen 701 è controllata da un sistema ride-by-wire che permette di erogare la potenza in modo immediato e preciso mentre la frizione anti-saltellamento APTC (Adler Power Torque Control) consente velocità maggiori sia in ingresso che in uscita di curva. Nessuna notizia ufficiale, per ora, su data di esordio nel mercato e prezzo.