A bordo della 1290 SuperDuke R non si sentiva certo la mancanza di potenza ne' carattere ma KTM ha pensato bene di aumentare l'offerta e caricare di nuovi e più sostanziosi contenuti la sua super naked, senza risparmiarsi su quasi nessun componente, estetico come tecnico. 

NUOVO PROIETTORE A LED - La linea è stata resa ancora più aggressiva grazie al nuovo proiettore a LED anteriore (di tipo DRL), dai nuovi fianchetti del serbatoio e da varianti cromatiche ancora più sportive. I più importanti cambiamenti sono però celati alla vista: il propulsore (ora omologato Euro4) ha un rapporto di compressione più spinto (13,6: 1) e una potenza massima di 177 cavalli. 

OPTIONAL AL TOP - Per gestire al meglio tale cattiveria KTM è intervenuta anche sull'elettronica e la moto può essere ora equipaggiata con optional come il MSR (Motorcycle Slip Regulation), il cambio elettroassistito o addirittura il “Track Pack”, una speciale configurazione per l'uso in pista che permette di configurare al meglio tutti i controlli compreso l'ABS cornering, il launch control e il controllo di trazione. Debuttano su questa moto, e fanno parte della dotazione di serie, il cruise control e la strumentazione TFT a colori. La ciclistica è oggi ancora più affilata grazie alle nuove sospensioni WP interamente regolabili e all'ammortizzatore di sterzo, anch'esso WP.