Triumph protagonista alla 73esima edizione dell'Esposizione Mondiale del Motociclo di Milano con Tiger Explorer, rinnovata e con ben sei diverse declinazioni per poter accontentare la più vasta gamma di utenti possibile. La nuova famiglia firmata Triumph si propone infatti di conquistare qualsiasi motociclista. Due sono le basi di partenza: i modelli XR, progettati per l'utilizzo su strade asfaltate, ed i modelli XC, con i quali si possono affrontare anche percorsi fuoristrada. Tutte le varianti sono spinte dal tradizionale motore a tre cilindri con trasmissione a cardano, che ha cilindrata 1215 cm3 e propone prestazioni superiori al passato, con un incremento di potenza e coppia. L'uso della tecnologia fa la sua parte, garantendo traction control e ABS con funzione "cornering", ovvero intervento ottimizzato quando si è in piega. Sul fronte "comodità" da sottolineare le sospensioni semi attive ma anche altri "aiutini" come l'assistenza alla ripartenza in salita ed il parabrezza regolabile elettronicamente.