Dal 23 marzo, oltre ai continui aggiornamenti sulla situazione pandemica, la notizia di dominio pubblico è l'incidente che ha visto protagonista la portacontainer taiwanese Ever Given, incagliata in un banco di sabbia nel Canale di Suez. Un episodio che per più giorno ha letteralmente bloccato buona parte del commercio mondiale e messo in difficoltà diversi settori. 

MODELLI DUCATI BLOCCATI A SUEZ

In molti si sono chiesti cosa contenessero i container presenti sullla nave. Ebbene, è arrivata la risposta. Ed è coinvolto anche uno degli attori principali del mondo delle due ruote. Insieme a bottiglie di Heineken, vino e olio, e tanti prodotti made in Italy, ci sono infatti alcuni modelli Ducati destinati al mercato asiatico.

CONSEGNE IN RITARDO

La notizia è stata divugata dal Corriere della Sera. All'interno della Ever Given, e quindi bloccate per diverso tempo sul Canale di Suez, ci sono moto Ducati che attendono di sbarcare in Asia. A tal proposito, la Casa di Borgo Panigale ha già comunicato che le consegne arriveranno in inevitabile ritardo.

Ducati, i numeri sorridono nonostante un 2020 viziato dal covid