Arriva nelle concessionarie a febbraio, nel frattempo a Borgo Panigale la produzione di serie della nuova SuperSport 950 è iniziata. La moto, che si propone di portare la sportività tipica del Marchio per l'utilizzo stradale quotidiano, ha omologato il suo motore secondo gli standard Euro 5 e rinnovato design, elettronica ed equipaggiamento.

LOOK, CICLISTICA ED ELETTRONICA

Lo stile confessa alcuni richiami alla Panigale V4, a partire dal proiettore full LED dotato di DRL che subito fa saltare alla mente la firma luminosa affilata della Panigale V4. Le carene sono inoltre state appositamente ridisegnate allo scopo di accentuare la sportività della moto e la fluidità delle sue forme. Il forcellone monobraccio, il telaio a traliccio fissato al motore che funge da elemento stressato-portante per ridurre peso e ingombri e un peso a secco di 184 kg caratterizzano la ciclistica, mentre l'ABS Cornering, controllo di trazione, controllo di impennata, il cambio elettronico e i tre Riding Mode (Sport, Touring, Urban) costituiscono il pacchetto elettronico.

COMFORT E CAMBIO QUICK SHIFT

Tutte modifiche e nuove soluzioni che da Borgo Panigale garantiscono aumenterà il comfort del motociclista. A partire già dalla sella, più piatta e con una nuova imbottitura che conferiscono maggior libertà di movimento longitudinale. L'altezza dei semimanubri permette inoltre di assumere una posizione di guida sportiva senza caricare troppo i polsi, mentre le pedane sono collocate in modo da non affaticare le ginocchia. Da sottolineare come la trasmissione della nuova SuperSport 950 accolga il sistema Quick Shift Up & Down: il nuovo comando frizione è ora idraulico e la leva regolabile nella distanza dal manubrio, mentre il cambio è stato modificato in modo da facilitare l'inserimento della folle a moto ferma e garantire innesti dei rapporti sempre precisi.

Capitolo strumentazione: ecco il display full TFT 4,3"; in grafica spicca il contagiri circolare che riporta la marcia inserita e fornisce tutte le informazioni di guida più rilevanti, grazie anche all'interfaccia semplice e intuitivo, derivato anch'esso dalla gamma Panigale.

TESTASTRETTA EURO 5, POTENZA INVARIATA BUONA PER LA A2 

A spingere la SuperSport 950 è il due cilindri Testastretta adesso omologato Euro 5. Un avanzamento di livello che non porta differenze nei rapporti di potenza, che rimangono invariati: 110 cv a 9.000 giri/min e 93 Nm di coppia a 6.500 giri/min. Cifre utili per attrarre non solo i ducatisti esperti ma anche coloro che si avvicinano per la prima volta a una Ducati desiderosi di tastarne le prestazioni e la guida divertente e sportiva. Tanto che SuperSport 950 è disponibile anche depotenziata per essere guidata dai possessori della patente A2, senza dimenticare che Ducati offre un'ulteriore agevolazione di 1.000 euro sul prezzo di listino per tutte le moto della gamma a 35 kW.

La mia prima Ducati: 1.000 euro di sconto sulle moto depotenziate

C'É ANCHE LA VERSIONE S

La versione standard SuperSport 950 è disponibile nella colorazione Ducati Red, mentre la versione S - arricchita dalle sospensioni Öhlins, più sportive, completamente regolabili dotate di set-up dedicato e dal coprisella passeggero - è in vendita sia in Ducati Red che in Arctic White Silk.