Per tutto e tutte. Dunlop ha tolto i veli alla sua nuova creatura. Si chiama Mutant ed è un pneumatico versatile, che introduce il concetto di crossover nel mercato dei pneumatici. Già disponibile sul mercato, il nuovo Dunlop Mutant dovrebbe garantire un’ottima versatilità in qualunque stagione, su tutte le strade e su tutte le moto: crossover, sport-tourer, naked o special.

Il concetto di base è quello del pneumatico 4 stagioni (Dunlop dichiara di aver utilizzato la tecnologia acquisita sui campi di gara, soprattutto quelli bagnati) che grazie a un particolare mix di tele, strutture e mescole (i tecnici tuttavia non si sono sbilanciati sulla reale composizione) può essere utilizzato su asfalto asciutto come in condizioni critiche. E in entrambi i casi dovrebbe garantire, dichiarazione dei vertici, prestazioni da pneumatici hypersport, con la durata di un pneumatico touring. L’uovo di colombo a quanto pare.

TASSELLINO - Non si sa poi molto a proposito della tecnica: il disegno del tassello è molto pronunciato e ricorda i pneumatici da flat track, ma non è un pneumatico da fuoristrada. Attualmente, la gamma prevede 5 misure anteriori e 6 posteriori (copre più di 370 modelli di moto diversi): l’obiettivo è andare oltre le tradizionali crossover e offrire le prestazioni anche ad altri modelli, come le special. “Abbiamo visto che sempre più scrambler, cafè racer e naked vengono usate in tutte le stagioni, sia per lunghi viaggi che per spostamenti urbani. Il Dunlop Mutant è la loro risposta, essendo il primo, vero pneumatico crossover”. Parola di Dmitri Talboom, Product Manager di Dunlop Motorcycle Europa. Non vediamo l’ora di metterle alla prova.