Tra le novità di Triumph spicca la Thruxton RS che, di fatto, andrà a sostituire la R. Le esperte mani dei tecnici sono intervenute per ridurre l’inerzia del bicilindrico. Sono stati sostituiti l’albero motore, la frizione, l’albero di bilanciamento, la ruota dell’alternatore, gli alberi a camme e le cover del motore: in totale si è ridotta l’inerzia globale del 20% e, grazie anche a una nuova batteria, la moto pesa 6 kg in meno (ora 197 kg a secco). Un risultato che ha permesso di raggiungere 105 CV (+8) ma soprattutto un’erogazione più morbida e convincente ai medi regimi, come testimoniano i 112 Nm a 4.850 giri (700 giri più in basso). Naturalmente cambia il catalizzatore, per rientrare nei limiti della nuova normativa. Il motore è tenuto a bada dai tre Riding Mode che regolano mappa motore, controllo di trazione e ABS. A frenare gli entusiasmi del motore ci pensa l’impianto Brembo, che prevede due dischi anteriori di 310 mm lavorati da pinze monoblocco M50. Leggere le modifiche estetiche, come le molle degli ammortizzatori nere e la fanaleria full LED.

Honda CBR1000RR-R e le esclusive a EICMA 2019

SPAZIO ALLE SPECIAL - Un’altra novità dell’azienda inglese risponde al nome di Bobber TFC (Triumph Factory Custom), un’edizione limitata a 750 esemplari e resa più esclusiva da diverse componenti. Prima di tutto il motore, che grazie a componenti più leggere gira 500 giri più in alto ed esprime 10 CV in più, ora 87, e 110 Nm, +4 (di fatto utilizza i componenti della nuova Thruxton RS: in questo caso però l’inerzia è scesa del 39%); poi c’è la ciclistica più raffinata (Ohlins davanti e dietro: forcella NIX30 e monoammortizzatore RSU), i freni Brembo (all’avantreno ci sono due dischi di 310 mm lavorati da pinze monoblocco M50), il Riding Mode Sport e tanti dettagli estetici dedicati in carbonio. Tutto per un peso inferiore di circa 5 kg rispetto alla Bobber Black: niente male. Dall’altro lato dello stand sfilano invece due Special Edition su base Bonneville (T100 e T120) che celebrano Bud Ekins, stuntman rinomato negli anni 60.