Neanche il tempo di battere il record di velocità di 329,085 km/h detenuto da Ryuji Tsuruta - facendo registrare la velocità massima di 408 km/h -, che Max Biaggi già vuole riprovarci.

Il sei volte campione del mondo, infatti, dopo essere salito in sella alla Voxan Wattman lo scorso ottobre sulla pista ricavata dall’aeroporto di Chateauroux, in Francia, sembra essere più che mai convinto di voler infrangere di nuovo il record. Obiettivo: superare la barriera dei 410 km/h!

Aprilia, Biaggi con la RSV4 2021: "Sei la più bella del mondo"

“SPOSTARE L’ASTICELLA ANCORA IN AVANTI”

Il Corsaro lo ha annunciato nei giorni scorsi attraverso i suoi canali social ufficiali:

Lo scorso anno – scrive Max - con la moto elettrica Voxan abbiamo ottenuto ben 11 record, raggiungendo la velocità di 408 km/h. […] Il progetto fin da subito è stato estremamente affascinante, visto che a quelle velocità con una moto elettrica non si era mai spinto nessuno. Con l’idea di spostare l’asticella ancora in avanti, sarebbe molto affascinante superare la barriera dei 410 km/h!”.

Ovviamente, l’impresa è ardua e nulla dovrà essere lasciato al caso. Soprattutto lato aerodinamica – fondamentale a quelle velocità – e lato propulsore, che per l’occasione dovrà essere quasi sicuramente rivisto e aggiornato per cercare di guadagnare ulteriori chilowatt.

Non ci resta, dunque, che attendere future novità  e vedere ancora una volta Biaggi infrangere un record!