Mototerapia Take-Away: il progetto solidale ha fatto tappa a Roma

Mototerapia Take-Away: il progetto solidale ha fatto tappa a Roma

Il 22 febbraio 2021, tra Casal Lumbroso e il Policlino Gemelli, si è svolta l’iniziativa promossa dal campione mondiale di Freestyle Motocross, Vanni Oddera, insieme all’Associazione Di.Di. Onlus

Redazione - @InMoto_it

Il 22 febbraio 2021, a Roma, è stata la giornata della Mototerapia Take-Away, progetto solidale promosso dal campione mondiale di Freestyle Motocross, Vanni Oddera, insieme all’Associazione Di.Di. (Diversamente Disabili) Onlus.

Come si è svolto l’evento

Prima tappa al Supermercato Hurrà di Casal Lumbroso, che ha messo a disposizione per l’evento il suo parcheggio privato, dove sono stati coinvolti gli amici della Locanda dei Girasoli (il primo esempio in Italia di ristorazione inclusiva, a cui l’emergenza sanitaria legata al Covid ha portato via il lavoro), dell'Associazione della Sindrome di Williams del Lazio e dell’Associazione degli Augustei. Il pomeriggio, invece, la Mototerapia take-away si è spostata al Policlinico Gemelli. Qui, nel piazzale antistante l’ingresso principale, piloti e moto hanno portato un sorriso ai piccoli pazienti e alle loro famiglie. Ha aderito all’iniziativa e dato un contributo anche Agop Onlus (Associazione Genitori Oncologia Pediatrica): tutti i partecipanti, infatti, hanno colto il valore sociale dell’iniziativa dove la moto non rappresenta solo velocità, ma in questo caso più che mai diventa veicolo di benessere e divertimento.

Un progetto che gira l’Italia

Il progetto della Mototerapia ha visto protagonista il campione Vanni Oddera. L’obiettivo è quello di coinvolgere bambini e ragazzi malati o disabili durante uno show freestyle, facendoli prima assistere come pubblico e poi farli diventare i protagonisti salendo in sella insieme ai piloti. E la versione Take-Away? È la variante nata per portare il progetto in tutta Italia, in totale sicurezza attraverso l’utilizzo di spazi aperti e attrezzature di sanificazione nel rispetto delle normative anti Convid-19.

MotoTerapia: ecco come le due ruote aiutano i giovani

  • Link copiato

Commenti

InMoto in abbonamento