Tante novità per la nuova versione di KTM 1290 Super Adventure R: un nuovo abito confezionato per il 2021, pensato per affrontare ogni tipo di terreno in maniera efficace e intuitiva.

CICLISTICA AGGIORNATA: ECCO COME

Le nuove sovrastrutture offrono una migliore ergonomia e consentono di tenere il carburante il più in basso possibile all'interno del nuovo serbatoio da 23 litri, promettendo di migliorare il feeling di guida in qualunque condizione. Rinnovata anche la ciclistica, con una redistribuzione dei pesi finalizzata ad aumentarne la maneggevolezza e la stabilità. Il cannotto di sterzo è stato infatti arretrato di 15 mm, il motore è stato ruotato in avanti di 2° e il forcellone pressofuso a traliccio aperto è stato allungato. Anche il telaietto posteriore è stato riprogettato ed è sovrastato da una sella realizzata in un unico pezzo, con un'altezza di 880 mm, forme rastremate e un pratico vano portaoggetti nel sottosella.

Le nuove sospensioni sono targate WP, la forcella completamente regolabile con steli da 48 mm garantisce un'escursione di 220 mm e adotta funzioni di smorzamento separate gestibili tramite pratiche ghiere poste in testa ai foderi. L'ammortizzatore WP PDS vanta la stessa escursione della forcella ed è anch'esso completamente regolabile.

DOTAZIONI DI SERIE E OPTIONAL

Il comparto elettronico è curato in collaborazione con Bosch. La nuova piattaforma inerziale a sei assi aiuta a elaborare le informazioni relative all'inclinazione e alla posizione esatte della moto, così come il suo comportamento, e gestisce il Traction Control, la regolazione della coppia del motore in fase di rilascio e il controllo della stabilità della moto in frenata, senza dimenticare l'ABS Offroad

Assieme alle modalità di guida di serie RAIN, STREET, SPORT e OFFROAD, il riding mode RALLY opzionale permette ai piloti più esigenti di impostare la risposta dell'acceleratore su tre livelli e di selezionare uno dei nove livelli di slittamento della ruota posteriore. Le modifiche per adattare la guida a qualunque caratteristica topografica vengono tutte processate tramite l'inedito quadro strumenti TFT da 7". Il grande display offre menù rapidi e intuitivi.

ULTERIORI CARATTERISTICHE 

L’ultima nata a Mattighofen può contare, inoltre, su ulteriori specifiche importanti e affida la sua spinta al nuovo propulsore bicilindrico LC8 – omologato con le specifiche Euro 5 in fatto di emissioni di CO2 – in grado di erogare una potenza di 160 cv a 9.000 giri/min e 138 Nm di coppia a 6.500 giri/min.

Le altre implementazioni prevedono due radiatori separati – fondamentali per l’ottimizzazione del flusso d’aria che percorre le linee della due ruote austrica -, carter molto più leggeri rispetto alla precedente versione, nuovi pistoni e un collettore di scarico rivisitato. Tutto questo è in grado di elevare la nuova KTM a moto che promette divertimento e disinvoltura anche nei tratti di strada più avventurosi.

Variato anche il cambio, che ora permette scalate e inserimenti più rapidi, leggeri e reattivi, e i pacchetti software opzionali. Ora riconfigurati con riding mode RALLY.

La KTM 1290 Super Adevnture R sarà disponibile presso i Concessionari KTM a partire da marzo 2021 al prezzo di 19.850 euro f.c.

Prova KTM 1290 Adventure S: viaggiatrice inarrestabile VIDEO