La MotoGP, qualsiasi pilota vinca, ha un seguito sparso per tutto il mondo. C'è chi, come in Asia, porta questa passione a livelli estremi, nel tentativo di emulare il più vicino possibile il proprio centauro o moto preferita. Del resto, le piccole moto con livree direttamente prelevate dal Motomondiale sono diffusissime in Paesi come India, Indonesia e Filippine, e molti Costruttori lanciano su quei mercati modelli con cilindrate sotto i 200cc opportunamente adornati con livree della MotoGP.

LA NAKED E LO SCOOTER CON LA LIVREA REPSOL

Honda ha fatto un passo avanti, in tal senso, presentando la Hornet 2.0 e il Dio in versione Repsol Honda, il marchio dove attualmente corre il più forte di tutti, Marc Marquez. La naked e lo scooter verranno quindi commercializzate con l'iconica livrea arancio-bianco-rossa vincitrice di 13 titoli costruttori nella Classe 500 e 12 in MotoGP.

Si tratta di due varianti in edizione limitata con qualche piccola funzionalità aggiuntive rispetto alle versioni standard. Il prezzo della Hornet 2.0 Repsol Honda è di 1.430 euro circa al cambio (è pur sempre il mercato indiano...): non male per la piccola naked, il cui monocilindrico da 184cc non può certo essere messo a paragone con la RC213V del pilota spagnolo, ma che riuscirebbe comunque senza dubbio a non passare inosservata.

Honda Dio Repsol è invece in listino al prezzo di 780 euro al cambio. Spinto da un 110cc, è il classico "motorino" da guida urbana, con tutte le caratteristiche tipiche di un normale scooter. Con la nuova livrea, però, verrà probabilmente visto con occhi diversi.