Honda si gioca la carta della nostalgia. Lo fa con una sigla ormai iconica, CB, e un mercato, quello indiano, sempre pronto ad accettare le sfide di mercato che il mondo delle moto propone. Lo fa con Honda H'ness CB350. Dove per "H'ness" si intende il termine "Highness", "Altezza" - nel senso di prestigio -, abbreviato. La moto andrà a sfidare Royal Enfield nel settore delle neoclassiche, e per adesso solamente in India.

LOOK "RIBELLE", MA CAMBIA LA MOTORIZZAZIONE

Un guanto di sfida, un'ambizione visibile già nel design retrò della nuova moto giapponese, che secondo le prime indiscrezioni che erano circolate prima della sua uscita doveva ispirarsi ampiamente alla Rebel. Se l'aspetto esteriore può confermare tali rumors, con la motorizzazione il discorso cambia. Honda H'ness CB350 è spinta da un monocilindrico 348cc da 20 cv e 22 Nm di coppia, abbinato a un cambio a 5 velocità.

Classica nel look, moderna nelle dotazioni. La nuova moto è infatti dotata di un faro a LED, connettività Bluetooth, un quadro strumenti sia digitale che analogico, forcella telescopica all'anteriore e doppio ammortizzatore posteriore.

SFIDA LANCIATA

Gli ordini sono già partiti, e la motocicletta dovrebbe arrivare nelle concessionarie indiane nel corso delle prossime settimane. La sfida ai modelli Royal Enfield è già partita, anche se il prezzo della Honda (non ancora ufficializzato) dovrebbe essere di gran lunga superiore a quello dei modelli della Casa di Chennai.

In attesa di scoprire ulteriori novità, la gamma CB è protagonista anche nel mercato occidentale, anche se con modelli del tutto diversi rispetto alla H'ness. Gli aggiornamenti della CB650R e della CBR650R sono infatti già disponibili.