La controversa Vyrus Alyen: la parola a chi l'ha disegnata

Parla Adrian Morton, il designer della nuova creatura della factory riminese: "Una moto senza compromessi. Perchè Alien? La parte anteriore ricorda gli alieni che vediamo nei film"

Redazione - @InMoto_it

Estrema, anticonformista, talmente sofisticata che sì, è bene dirlo, questa non è certo una moto per palati qualunque. La “bottega” Vyrus sforna un’altra incredibile creatura, di quelle che a guardarle ti viene subito da dire: cose dell’altro mondo. Alyen, appunto! Un mezzo alieno, che non sfigurerebbe in una saga extra-terrestre; e chissà, forse è proprio pensando a nuovi mondi motociclistici, che la geniale matita di Adrian Morton ha dato vita al bozzetto da cui è nata questa novità, al cui interno batte un cuore Desmo.

FUORISERIE

E proprio con il geniale design che ne abbiamo voluto parlare, per farci raccontare come è nata la Vyrus Alyen, quali sono gli elementi che caratterizzano la silhouette, da dove arrivano gli spunti per questa fuoriserie delle moto: coraggiosa, provocatoria, ed allo stesso tempo incredibilmente affascinanate.

Nuova Vyrus Alyen | LE FOTO

Nuova Vyrus Alyen | LE FOTO

Design e contenuti tecnici senza compromessi: la nuova moto della bottega di Ascanio Rodorigo che sfida le convenzioni

Guarda la gallery

Cliccate "Play" sul video in apertura e... fateci sapere cosa ne pensate sulla nostra pagina FB!

 

  • Link copiato

Commenti

InMoto in abbonamento