Il giornalista e conduttore televisivo Massimo Giletti è stato protagonista questa mattina di una – purtroppo non insolita – scena di aggressione ai danni di una dipendente Atac, a Roma. Giletti era a bordo del suo scooter, fermo al semaforo, e ha assistito alla scena avvenuta in tarda mattinata nei pressi del Palazzetto dello Sport, all’altezza della fermata Apollodoro.

VITTIMA SOTTO SHOCK

Durante una verifica dei documenti di viaggio, la controllora è stata aggredita sul tram da una passeggera, che era stata beccata senza il biglietto. È scattata immediatamente l’aggressione nei confronti della dipendente Atac, che è rimasta ferita. Scesa dal tram, la verificatrice era, secondo le parole dello stesso Giletti che è rimasto ad assisterla, in stato di shock: “Ho assistito a tutta la scena: una ragazza menava fendenti a destra e a manca, sbraitava e si dimenava mentre i controllori tentavano di contenerla. Ad un certo punto, quella ragazza è scappata fuori dal tram, inseguita dalle verificatrici, ma una di loro si è accasciata a terra. È stata una scena impressionante e a quel punto sono sceso dal motorino e sono rimasto insieme a lei per una ventina di minuti, in attesa dell'ambulanza. Quella donna tremava dopo quell'aggressione”. Il conduttore, appena accortosi dell’episodio, è sceso dal suo scooter e ha prestato soccorso alla vittima tranquillizzandola e aspettando con lei l’arrivo dell’ambulanza.

Allerta Coronavirus: spostate le date di Roma Motodays