Moto volanti Hoverbike: tra i test a Dubai e Tokyo Motor Show

Moto volanti Hoverbike: tra i test a Dubai e Tokyo Motor Show

Dalle Hoverbike S3 per la polizia targate Hoversurf alla Lazareth Flying Motorcycle presentata al GITEX dal Gruppo Etisalat. Le due ruote che sembrano uscite da un film stanno per diventare realtà

Redazione - @InMoto_it

L’obiettivo è il 2020. Nel frattempo, la polizia sta facendo molti test per rendere operative le moto volanti, grazie all’accordo raggiunto con la compagnia americana Hoversurf. Le Hoverbike S3 sono state esposte allo scorso CES di Las Vegas: droni giganti con motori elettrici alimentati da batterie al litio, quattro eliche e una velocità che dovrebbe arrivare fino ai 100 km/h.

Speeder, la moto volante: aperte le prenotazioni

DUBAI CENTRO DELLA SCENA La moderna e lussuosa città degli Emirati Arabi non si ferma qui. Circa due settimane fa qui si è tenuta l’annuale fiera sulla tecnologia GITEX, kermesse che ospita circa 150mila persone ogni edizione ed espone, principalmente, computer ed elettronica di consumo. Un ruolo centrale ce l’hanno avuto l’intelligenza artificiale e la grande novità della super connessione 5G.

Hoverbike, la moto volante di Hoversurf: le foto

Hoverbike, la moto volante di Hoversurf: le foto

Telaio monoscocca con diversi tipi di tecnologia in fibra di carbonio, altezza di 5 metri da terra e velocità massima limitata a 96 km/h. Ecco le caratteristiche di Hoverbike,l moto volante che userà la polizia di Dubai nel 2020

Guarda la gallery

Quest’ultima, in particolare, è il fiore all’occhiello del Gruppo Etisalat che ha come obiettivo principale quello di migliorare i consumi: il 5G, infatti, può garantire una velocità di download da 10 a 20 volte superiori al 4G. Le soluzioni presentate dall’azienda al GITEX hanno riguardato i trasporti, sia l’auto senza conducente che la moto volante Lazareth Flying Motorcycle. Si tratta di una due ruote elettrica, con motore V8 Maserati da 5,2 litri, con doppia modalità corsa e volo.

AL TOKYO MOTOR SHOW - Dubai ha certamente aperto le danze, ma Tokyo insegue. Al Tokyo Motor Show, infatti, è stata appena presentata un'altra moto volante realizzata dalla startup nipponica ALI Technologies. La creazione si chiama XTurismo, è lunga circa 2,8 metri e all'apprenza potrebbe assomigliare a un kart. Nonostante al momento in Giappone non esista una legge che ne regoli la circolazione, la startup si dichiara pronta a lanciare nel mercato XTurismo già l'anno prossimo, annunciando "è il mezzo del futuro". 

 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram

From today, "XTURISMO Limited Edition" exhibition has started at the Tokyo Motor Show. ????????????????"XTURISMO Limited Edition"????????????? #XTURISMO #TMS2019 #alitechnologies

Un post condiviso da XTURISMO™? (@xturismo_limited) in data:

Suzuki: due anteprime a Tokyo

  • Link copiato

Commenti

InMoto in abbonamento