Manca poco, ormai, all'ora X. L'eccellenza italiana è pronta a sfidarsi sul tracciato della Pikes Peak International Hill Climb, che si snoda lungo le pendici del Pikes Peak, nello Stato del Colorado. L'Aprilia Tuono V4 1100 Factoryse la vedrà con la nuova arrivataDucati StreetFighter V4 a colpi di tecnica e naturalmente potenza.

NAKED - A guidare il gioiello di Noale sarà l'australiano Rennie Scaybrook, tester di Cycle News: «Sono assolutamente estasiato di affrontare questa sfida con Aprilia. So che la Tuono 1100 Factory è un gioiello, ce la metterò tutta, non vedo l'ora di iniziare». La naked di Borgo Panigale invece è affidata a Carlin Dunne. L'appuntamento con la cronoscalata è fissato al 30 giugno.

CONFRONTO - C'è molta curiosità nel vedere a confronto questi due mostri. Da un punto di vista tecnico l'aspetto più interessante è capire se Ducati, con il quattro cilindri, sarà già in grado di contenderle il titolo di Best Standard Bike con cui Aprilia è stata insignita negli Usa. Lo sapremo tra qualche giorno, consapevoli che, al di là di qualsiasi risultato, stavolta a vincere sarà l'Italia e la sua tradizione. Per quanto riguarda l'allestimento, siamo al top. La V4 1100 Factory è dotata di componentistica in gran parte derivata dalla superbike e dispone di serie del più evoluto sistema di sospensioni elettroniche semiattive attualmente disponibile. La StreetFighter V4 punta tutto sull'aerodinamica studiata nel Centro Stile Ducati per tenere a bada il mostruoso motore, che si è messo già in evidenza nei primi tornanti della scalata.

PIKES PEAK - La Pikes Peak è una cronoscalata il cui tracciato si snoda lungo le pendici del monte Pikes Peak, situato nel Colorado. Il punto di partenza è a 2.862 m di altitudine, il percorso della gara si sviluppa per 19,99 Km, articolati da 156 tra curve e tornanti. Il dislivello è di 1.439 m, con una pendenza media del 7% e punte massime del 10.5%. Il traguardo si trova a quota 4.300 m.