Derivata dalla SP7 che ha corso il Tourist trophy nella categoria TT Zero, la ManX7, versione street legal, promette di rivoluzionare il concetto di sportiva su 2 ruote dimostrando come, un motore elettrico, possa raggiungere performance difficilmente eguagliabili da mezzi di pari categoria equipaggiati con un “normale” motore termico.

STILE RICERCATO - Spesso si fa una certa difficoltà a digerire le linee proposte dai mezzi a propulsione alternativa che, vuoi per motivi strettamente progettuali, vuoi per la voglia di innovare anche dal punto di vista stilistico, propongono design - diciamo così - dalla personalità controversa. Non sfugge a questa logica neanche la Sorolea ManX7, sebbene le vada riconosciuta l’intenzione di innovare linee classiche da café racer con interessanti elementi tech e materiali pregiati (non serve un occhio particolarmente attento per apprezzare il generoso utilizzo di fibra di carbonio).

STROPICCIATEVI GLI OCCHI - Da un punto di vista tecnico, invece, le chiacchiere stanno a zero. La ManX7 cala sul tavolo le sue carte migliori e sfida senza paura le sportive tradizionali. Un po’ di numeri: 163 CV di potenza massima, un picco di coppia pari a 450 Nm, una punta velocistica di 240 Km/h, un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 2,8 secondi e 330 km di autonomia. Quest’ultima si raggiunge con il set di batterie da 22 kWh (con quello da 14 kWh l’autonomia è di 230 km, mentre con quello da 18 kWh, di 280). Occorrono appena 25 minuti per completare l'85% di ricarica. Davvero niente male!

MA NON FINISCE QUI - Il telaio, lavorato a mano, è un monoscocca in fibra di carbonio, le sospensioni sono Ohlins (forcella FGRT-200 e mono TTX36), la catena è Regina, mentre l’impianto frenante è firmato Beringer. Cerchi OZ Racing e componentistica Rizoma, Pro-Boltper e Fabbri completano la dotazione.

UN SALVADANAIO BELLO GRANDE - E soprattutto, bello pieno. Se non lo avete, lasciate perdere. La Sarolea Motorcycles ManX7 - che per il 2018 sarà realizzata in soli 20 esemplari - viene proposta ad un prezzo a partire da 42.975 euro per la versione 14kWh, fino a raggiungere i 48.760 euro necessari per mettersi in garage la 22kWh.

Volete prenotarne una? Potete farlo qui.