L’occasione è stata la 69° edizione della Bonneville Speed Week, durante la quale si è deciso di celebrare il 50° anniversario del record del 1967. Quello incredibile stabilito da Burt Munro in sella alla sua Indian del 1920, mezzo che questa autentica leggenda del motociclismo si preparò da solo in vista dell'avventura sul celebre lago salato, mecca della velocità. Una storia che destò stupore, e che negli ultimi anni è divenuta nota al grande pubblico grazie alla famosa pellicola interpretata da Anthony Hopkins, Indian - La grande Sfida.

NUOVE GENERAZIONI - Oggi, a ripercorrere le orme dello zio è il giovane Lee Munro, pronto a lanciarsi sulla distesa bianca di Bonneville sempre in sella ad una Indian, per l’esattezza una Scout del 2017 appositamente rielaborata per l’occasione. Il suo nome: Spirit of Munro Scout. Un’impresa, quella di Lee, dallo scopo non soltanto rievocativo-promozionale, visto che obiettivo del team era quello di battere almeno il vecchio record di Burt di 295,5 km/h. E così è stato: sulla fettuccia corta delle 5 miglia la Spirit of Munro Scout ha toccato i 306 km/h. E solo una serie di intoppi gli ha impedito di fare meglio, il giorno dopo, sulla distanza lunga delle 9 miglia. Peccato!